Cara ansia, ti scrivo

Ciò che è peggio nel peggio, è l’attesa del peggio.
– Daniel Pennac

ansia.jpg

L’ansia è sempre più spesso considerata come la piaga del nostro tempo, un’epidemia di malessere e sofferenza che riesce ad annidarsi nelle esperienze di vita più insospettabili, e a guastarne il gusto. Sono sempre di più infatti le persone che non solo fanno esperienza occasionale di episodi di ansia anche acuta, ma ne sono segnati indelebilmente. Non si tratta, come spesso vuole un pregiudizio infondato, di persone deboli. Anzi, spesso è proprio il contrario.

Come mai è un’esperienza così devastante? Di fatto avere ansia non significa solo stare male perché si ha paura di affrontare ciò che ci aspetta, ma anche restare spesso prigionieri di una gabbia invisibile che fa sentire la vita stessa come un ostacolo insormontabile.

Se vuoi sapere come liberartene, segui il prossimo video, e i due che ti aspettano nelle prossime settimane: non lasciare che sia l’ansia a scrivere la tua vita, ma tu la sua, magari con un tratto di gomma da cancellare.

dr.ssa Tania Da Ros – psicologa, psicoterapeuta, ipnotista clinica a Bergamo

Un pensiero riguardo “Cara ansia, ti scrivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...